Mercato Comunale di Piazza Wagner a Milano

Chi Siamo

Il negozio è collocato all´interno del Mercato Comunale di Piazza Wagner.

Il nostro obiettivo è quello di offrire una serie di prodotti di elevata qualità per la cura e la pulizia della casa.

In questi anni di attività abbiamo sposato la filosofia della continua ricerca di prodotti ad alto tasso tecnologico, di qualità ed ecologici.

Nel catalogo avrete l´opportunità di scegliere tra un´ampia gamma di articoli di prestigiose case italiane, tedesche, olandesi ed inglesi, selezionate accuratamente per ottenere il meglio per ogni singola esigenza.

 

Buona navigazione. 

 

 

  

!

Sigillo Netcomm

DETERGENTI WAGNER ha aderito al Codice di autoregolamentazione relativo alle modalità di comunicazione e pubblicizzazione delle offerte di sconti e risparmi nel settore del commercio elettronico promosso da Consorzio Netcomm.

Mercato Wagner immagine del 1929

Storia mercato Mercato Wagner

La tradizione dei grossi mercati coperti milanesi trae le sue origini nel tardo Ottocento e si definisce nei primi decenni del Novecento con la creazione del grande mercato coperto di Porta Vittoria (erede del Verziere di Piazza Santo Stefano) di cui oggi (dopo la demolizione del 1965) resta la sola Palazzina Liberty all’interno del Parco Marinai D’Italia.
Il mercato comunale di Piazza Wagner nasce nel 1929, come testimoniano le foto d’epoca, come il classico mercato coperto con struttura in ferro in pieno stile Liberty, quando la città era l’elegante salotto di cui resta traccia nelle parole di qualche anziano milanese, all’epoca bambino.

 

Fonte: survivemilano.it

Identità golose Milano 2012

Parte dal mercato comunale coperto di piazza Wagner l’edizione 2012 di Identità Golose. Il mercato coperto è l’inusuale cornice per la presentazione alla stampa della più nota manifestazione dedicata alla cucina d’autore.

“Una scelta che rientra in una più ampia strategia di rinnovo e valorizzazione del sistema mercatale comunale, che vede l’Amministrazione impegnata in una serie di iniziative volte a creare condizioni migliori sia per chi vi opera sia per i cittadini che ne usufruiscono”, ha spiegato l’assessore al Commercio, Attività produttive, Marketing territoriale e Turismo Franco D’Alfonso. “Accogliere qui Identità Golose è un gesto che va nella direzione di riportare all’attenzione della città quei luoghi di scambio che possono offrire prodotti buoni a prezzi competitivi in ambienti rassicuranti e accoglienti. Il rischio di dismissione dei mercati era in agguato – conclude D’Alfonso – e, con questa ed altre iniziative, l’Amministrazione intende valorizzare tutto il sistema mercatale, affinché torni a essere frequentato e ricercato come in passato”.

Identità Golose 2012 celebra l’ottava edizione, a Milano dal 5 al 7 febbraio, con molte novità come il raddoppio degli spazi. Al nuovo auditorium del MiCo centro congressi in via Gattamelata si affiancheranno due sale tematiche, due sale degustazioni e un ancor più ampio circuito dedicato alle aziende espositrici, per un totale di oltre 9.000 metri quadri di sapore. Il backstage con le cucine per la preparazione dei piatti sarà per la prima volta a vista, con la possibilità, per i visitatori, di avvicinare 80 fra i migliori cuochi e pasticceri da tutto il mondo.

La manifestazione sarà anche l’occasione per partecipare – da sabato 4 a lunedì 6 febbraio – alla prima edizione del Milano Food&Wine Festival, evento aperto al pubblico degli appassionati e concepito in collaborazione con gli organizzatori del Merano WineFestival, da oltre 20 anni appuntamento imprescindibile per gli amanti del buon vino e del buon cibo.